Mille Petali
Benvenuto tra Mille Petali!



 
IndicePortaleCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
CalendarioCalendario

Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 21 il Sab Dic 21, 2013 4:19 pm
Ultimi argomenti
» cannoli di sfoglia
Dom Ott 24, 2010 4:51 pm Da Luna

» Snobismo
Dom Ott 24, 2010 4:18 pm Da franca

» dolci per halloween
Sab Ott 23, 2010 8:07 pm Da Luna

» Un blog ricco di idee sfiziose
Ven Ott 22, 2010 1:06 pm Da franca

» Interventi Fai da Te
Gio Ott 21, 2010 11:37 pm Da Flooriloo

» Cartolina
Gio Ott 21, 2010 11:23 pm Da Flooriloo

» Londra
Gio Ott 21, 2010 10:19 pm Da Flooriloo

» Stuzzicadenti
Gio Ott 21, 2010 10:16 pm Da Flooriloo

» bellodelledonne
Gio Ott 21, 2010 9:24 pm Da Ospite


Condividi | 
 

 Quando il cane non sta bene

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Alvie
Admin
Admin
avatar

Femmina Cancro Serpente
Messaggi : 638
Compleanno : 29.06.65
Località : Milano
Umore Positivo

MessaggioTitolo: Quando il cane non sta bene   Lun Set 20, 2010 1:03 pm

A volte il vomito nel cane rappresenta un efficace meccanismo di difesa dell'organismo. In altre, invece, è un sintomo da non sottovalutare. Nella specie canina, infatti, vomitare è un'evenienza relativamente comune che può essere determinata da una miriade di fattori di natura molto diversa. Vediamoli insieme.

LE CAUSE E LE MANIFESTAZIONI
A causare il vomito nel cane può essere una causa banale. Il freddo, per esempio, o l'eccessiva voracità, o ancora un periodo troppo prolungato di digiuno. Quasi sempre si tratta di manifestazioni sporadiche che si risolvono da sole senza nemmeno la necessità di somministrare farmaci. Altre volte, però, il vomito è il sintomo principale di una malattia vera e propria. La gastroenterite acuta, per esempio, o la gastrite cronica.
Tutte patologie per cui serve immediatamente l'intervento del veterinario che avrà il compito di prescrivere farmaci e restrizioni alimentari.
Ma perchè il cane vomita? Tutto ha origine nel cosiddetto "centro del vomito": si tratta di un gruppo di cellule nervose poste nel tronco cerebrale, sotto gli emisferi: Sono proprio queste cellule, dopo aver ricevuto "informazioni" dall'apparato gastroenterico o da altri distretti dell'organismo, ha organizzare l'azione dei varo organi coinvolti nel meccanismo del vomito. Già, perchè vomitare non coinvolge solo lo stomaco, ma anche l'apparato muscolo scheletrico, il sistema respiratorio, e persino quello nervoso. A riportare all'esterno il contenuto dello stomaoc, infatti, è una perfetta coordinazione di brusche variazioni di pressione intraddominale, di inspirazioni forzate e di mobvimenti peristaltici invertiti. Tutte cose che, da buoni cinofili, avremo osservate più volte nei nostri cani.

I VARI TIPI DI VOMITO
Può accadere che il nostro cane vomiti subito dopo il pasto: Oppure dopo pochi minuti. Si tratta, il più delle volte, di un rigurgito piuttosto che di un vero e proprio vomito. In questi casi, il materiale rimesso ha la forma di un "tubo" viscido e mucoso; l'alimento, infatti, non è nemmeno giunto nello stomaco e quindi è del tutto indigerito. Il cane può aver mangiato troppo in fretta: oppure essere in uno stato di eccitazione (paura, stress, presenza di femmine in calore...). Il tutto succede anche se il cane ha ingerito erba o altri corpi estranei che il suo organismo rifiuta pressochè immediatamente. Il rigurgito non ha mai importanza clinica se si manifesta in maniera episodica. Ne assume però se succede spesso (malattie dell'esofago, compressione esercitata da questo organo su gli altri organi intratoracici) o se compare nel cucciolo appena svezzato: In quest'ultimo caso potrebbe ingenerare il sospetto di una malformazione congenita, da indagare immediatamente con l'aiuto del veterinario.
Il colore e l'odore del vomito sono, comunque, essenziali per una coretta diagnosi veterinaria. Nell'infiammazione gastrica acuta, il vomito è sempre una conseguenza dell'ingestione di cibo (anche dell'acqua, nei casi più acuti): se compare dopo parecchie ore dal pasto, può far sorgere il sospetto di un'ostruzione intestinale. Il cibo, in questi casi, non riesce a "passare" e torna indietro per colpa del corpo estraneo che, a livello gastrico o intestinale, ne compromette il passaggio. Di poca importanza il cosiddetto "vomito gastrico", di colore giallastro o marroncino, senza la comparsa di materiale alimentare. Si tratta, spesso, di errori nutrizionali. Il cane mangia troppo poco - fa magari un pasto al giorno - e il suo apparato gatrso enterico reagisce all'eccessiva secrezione di succhi gastrici con questo tipo di vomito. A volte, in casi del genere, basta somministrare al cane un poco di pane secco negli intervalli tra un pasto e l'altro, per evitare il vomito. Non c'è da preoccuparsi, anche, nei casi di vomito che presenta striature di sangue. Il cane si è semplicemente rotto qualche capillare nello sforzo di vomitare. Succede anche a noi, del resto.

PREOCCUPATEVI SE....
Interpellate il veterinario, invece, se nel vomito c'è la presenza di sangue scuro o di liquidi biliari di colore bruno scuro, Potrebbe trattarsi di un problema da indagare immediatamente. E ancora...L'odore di urina, nel vomito, si avverte nei casi di grave insufficienza renale. Quello di feci, invece, è caratteristico di occlusioni intestinali localizzate nell'ultima parte dell'intestino: si tratta sempre di patologie gravi che richiedono l'intervento veterinario. In ogni caso, ed è bene ripeterlo, se il cane vomitqa spesso, una visita dal medico di fiducia è sempre obbligatoria. Se invece il disturbo è occasionale, basta un digiuno di ventiquattro ore per rimettere il sesto il paziente a quattro zampe. Prima della prossima indigestione, si intende....
(www.dognet.it)


Torna in alto Andare in basso
http://millepetali.forumattivo.com
 
Quando il cane non sta bene
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando è nata Benedetta
» Passato bene il Natale?
» Non mi sento bene
» SOS PIEDI E GAMBE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Mille Petali :: La Rosa :: Amici animali-
Vai verso: